Parrocchia dei Santi Martino e Gaudenzio

Home » Eventi » Il programma della Settimana Santa in Parrocchia

Il programma della Settimana Santa in Parrocchia

Da martedì 31 marzo (compreso) a lunedì 13 aprile il catechismo è sospeso per permettere la partecipazione agli appuntamenti pasquali.

Lunedì, martedì e mercoledì della Settimana Santa (colore liturgico viola)

In questi giorni – tempo di preparazione alla celebrazione del triduo – la Chiesa vuole prepararci a cogliere nella Passione di Cristo il compimento delle profezie messianiche. Sono i giorni adatti per la celebrazione delle confessioni.

Giovedì Santo (colore liturgico bianco)

Il Triduo pasquale si apre con il Giovedì Santo, con la Messa vespertina “in Coena Domini”, anche se al mattino normalmente si tiene un’altra significativa celebrazione liturgica, la Messa del Crisma, durante la quale, raccolto attorno al Vescovo, l’intero presbiterio di ogni Diocesi rinnova le promesse sacerdotali, e partecipa alla benedizione degli oli dei catecumeni, dei malati e del Crisma. Oltre all’istituzione del Sacerdozio, in questo giorno santo si commemora l’offerta totale che Cristo ha fatto di Sé all’umanità nel sacramento dell’Eucaristia. In quella stessa notte in cui fu tradito, Egli ci ha lasciato, come ricorda la Sacra Scrittura, il “comandamento nuovo” dell’amore fraterno compiendo il gesto toccante della lavanda dei piedi, che richiama l’umile servizio degli schiavi. Questa singolare giornata, evocatrice di grandi misteri, si chiude con l’Adorazione eucaristica, nel ricordo dell’agonia del Signore nell’orto del Getsemani.

  • Giovedì Santo 2 aprile (ricordo dell’Istituzione dell’Eucaristia)
    • ore 8.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: preghiera liturgica delle lodi mattutine
    • ore 9.30 Duomo di Novara: Messa Crismale presieduta dal Vescovo Mons. Franco Giulio Brambilla e concelebrata da tutti i sacerdoti della Diocesi
    • ore 16.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: Santa Messa per tutte i gruppi delle elementari di San Martino e San Bernardo
    • ore 17.00 San Bernardo e Papa Giovanni: Santa Messa “In Coena Domini
    • ore 20.45 Chiesa Parrocchiale di San Martino: Santa Messa “In Coena Domini” e rito della Lavanda dei piedi per tutti i Cresimandi e le loro famiglie. Al termine della celebrazione tempo di preghiera e di adorazione.
    • ore 23.00 – 24.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: “Ora Getsemanica” animata dai gruppi giovanili dell’oratorio e notte di preghiera e adorazione dell’Eucaristia

Venerdì Santo (colore liturgico rosso)

Centrato sul mistero della Passione è il Venerdì Santo, giorno di digiuno e di penitenza, tutto orientato alla contemplazione di Cristo sulla Croce. Nelle chiese viene proclamato il racconto della Passione e risuonano le parole del profeta Zaccaria: «Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto» (Gv 19,37). E il Venerdì Santo anche noi vogliamo realmente volgere lo sguardo al cuore trafitto del Redentore, nel quale – scrive san Paolo – sono «nascosti tutti i tesori della sapienza e della scienza» (Col 2,3), anzi «abita corporalmente tutta la pienezza della divinità» (Col 2,9). E’ vero: la Croce rivela «l’ampiezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità» di un amore che sorpassa ogni conoscenza e ci ricolma «di tutta la pienezza di Dio» (cfr. Ef 3,18-19).

  • Venerdì Santo 3 aprile (Passione del Signore) – giorno di magro e di digiuno
    • ore 8.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: preghiera liturgica delle lodi mattutine
    • ore 15.00 Istituto De Pa­gave: Via Crucis
    • ore 15.00 Papa Giovanni: Via Crucis
    • ore 17.00 San Bernardo: Liturgia della Passione di nostro Signore Gesù Cristo
    • ore 17.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: Liturgia della Passione di nostro Signore Gesù Cristo
    • ore 20.45 San Bernardo: Processione solenne della Via Crucis e adorazione della croce.
      • Percorso della processione: Chiesa di San Bernardo, Via Galvani, Via Galilei, Viale Allegra, Via Magalotti, Via Vico, Via Galilei, Via Galvani, Chiesa di San Bernardo.
    • Durante la giornata saranno raccolte le offerte frutto della carità quaresimale (v. sotto).

Sabato Santo (colore liturgico rosso)

Nel Sabato Santo la Chiesa, unendosi spiritualmente a Maria, resta in preghiera presso il sepolcro, dove il corpo del Figlio di Dio giace inerte come in una condizione di riposo dopo l’opera creativa della redenzione, realizzata con la sua morte (cfr. Eb 4.1-13). A notte inoltrata inizierà la solenne Veglia pasquale, durante la quale in ogni Chiesa il canto gioioso del Gloria e dell’Alleluia pasquale si leverà dal cuore dei nuovi battezzati e dall’intera comunità cristiana, lieta perché Cristo è risorto e ha vinto la morte.

  • Sabato Santo 4 aprile
    •  ore 8.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: preghiera liturgica delle lodi mattutine
    • ore 20.45 Chiesa Parrocchiale di San Martino: solenne Veglia Pasquale con inizio dal piazzale della Chiesa e proseguimento in Chiesa

Domenica di Pasqua (colore liturgico bianco)

Il precetto pasquale è davvero in questo giorno di comunione con Cristo Risorto e ci richiama attraverso la confessione e l’Eucaristia alla grazia battesimale da vivere ogni giorno.

  • Domenica di Pasqua 5 aprile
    • ore 10.00 Chiesa Parrocchiale di San Martino: Santa Messa nel giorno della Risurrezione del Signore (orario festivo tradizionale)
    • ore 17.10 Chiesa Parrocchiale di San Martino: Vespri Solenni e Benedizione Eucaristica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: