Parrocchia dei Santi Martino e Gaudenzio

Home » Catechesi » Progetto Catechistico

Progetto Catechistico

PRIMO BIENNIO

DIO, PADRE E CREATORE

 

Itinerario educativo dei fanciulli (6-8 anni)

 

Ø  1a elementare – Precatechismo

Proposta che si sviluppa nei due tempi forti : Avvento e Quaresima con 4 incontri per tappa che si svolgono il sabato pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00 in stile di animazione.

Ø  2 a elementare – 1° anno

Catechismo: Capitoli dal 1 al 6

 

Meta globale – Obiettivi

Vengono promosse una serie di esperienze che introducano il fanciullo nella vita della comunità cristiana: si propone una prima forma di catechesi che riprenda annunci già ricevuti in famiglia e nella scuola materna; si inizia il fanciullo alla socializzazione, al senso di appartenenza, alla vita liturgica.

Non si punta tanto all’acquisizione di nozioni, ma a favorire e potenziare la disponibilità alla scoperta e a condurli ad una presa di coscienza ed a una comprensione maggiormente organica di messaggi e piccole esperienze che possono aver vissuto finora in famiglia o alla scuola materna, ma in un modo frammentario, prevalentemente passivo ed inconsapevole.

Le attività proposte al bambino vogliono promuovere:

– atteggiamenti filiali nei confronti dei doni di Dio scoperti nella vita;

– atteggiamenti di fiducia e di confidenza nei confronti di Dio e degli altri;

– atteggiamenti di preghiera spontanea, personale e comunitaria; adorazione, lode, ringraziamento, ammirazione, ascolto, offerta, dono, domanda di aiuto e di perdono;

– il piacere e il desiderio di stare insieme ai coetanei nel gioco, nelle attività, nel tempo libero;

– la scoperta delle proprie possibilità e capacità attraverso il rapporto con gli altri.

–  l’assunzioni di impegni concreti di accoglienza e di dono nei confronti degli altri e della vita cristiana;

–  la maturazione di una prima coscienza morale come risposta filiale alla volontà del Padre.

Esperienze

Area catechetica

Di fondamentale importanza è il modo di porsi del catechista e la relazione che riesce a stabilire.

Si ritiene necessario parlare all’immaginazione del bambino, ma sempre in modo da non trarla fuori strada con raffigurazioni errate; far agire i suoi sensi ma in modo da fargli capire che c’è qualche cosa che va al di là; comportarsi con lui in modo da fargli intravedere l’amore del Padre.

Vengono valorizzati vari metodi espressivi (disegno, mimo, canto, drammatizzazione…) per favorire l’assimilazione di quanto si va scoprendo.

 

Area liturgico-spirituale

Il bambino viene educato a scoprire la Messa anzitutto come esperienza di comunione: è la scoperta di una famiglia più grande della sua, la famiglia dei figli di Dio che si chiama Chiesa. La Messa è una grande festa dove si ascolta la Parola degli amici di Dio, la parola di coloro che sono vissuti accanto a Gesù, di Gesù stesso. Qui il bambino è iniziato alla comprensione del simbolismo religioso perché possa fruire attivamente del linguaggio dei segni.

Egli è gradualmente introdotto a scoprire tutti i modi della presenza di Dio nel mondo: la creazione, gli amici, la comunità, la Parola, i sacramenti.

E’ invitato alla preghiera presentata come il dialogo affettuoso tra il Padre e i suoi figli sulle piccole e grandi cose della vita.

 

Area socio-culturale

Il fanciullo, in questi anni, fa una prima scoperta dell’Oratorio tramite gli incontri di catechismo e di animazione. L’educatore lo introduce in una conoscenza graduale degli ambienti e delle diverse figure educative.

Questa scoperta si allarga all’ambiente più vasto della Chiesa-comunità parrocchiale, dei responsabili della comunità, delle feste e tradizioni religiose. L’educatore aiuta il fanciullo a creare rapporti e a socializzare in primo luogo con i compagni del gruppo che si

costituisce in questi due anni e successivamente avvia un’integrazione e socializzazione anche con quelli che non ne fanno parte e anche con gli adulti che operano nell’Oratorio.

La presenza in Oratorio dei fanciulli di questa fascia di età non dovrebbe essere limitata all’incontro di catechismo, ma l’oratorio propone, per un’educazione globale della persona diverse attività ludiche, ricreative, espressive.

 

Area ludico-motoria

A questa età si deve privilegiare il gioco, l’espressività, la creatività anche durante le attività prettamente catechistiche, con l’abbinamento integrativo di altri linguaggi o campi di interesse e di impegno.

Attività –    Il volto di Chiesa che nessuno più toglierà dalla memoria è quello semplice dell’Oratorio. La stima della Chiesa e della stessa vita cristiana è determinata in gran parte dall’esperienza aperta, accogliente, tollerante, disponibile della vita d’oratorio.

Per questo la proposta catechistica viene calibrata sulle loro capacità e interessi, con uso di metodologie adatte all’età anche attraverso il gioco promosso e valorizzato.

Quando è possibile al catechista si affianca un giovane animatore, che con entusiasmo esprime il volto gioioso dell’oratorio e che il fanciullo ritrova e incontra nelle diverse proposte che l’Oratorio gli offre. L’obbiettivo è di raggiungere un’educazione globale, attraverso l’esperienza positiva del gruppo dove l’amicizia è la prima forma di comunione.

Le attività rivolte ai fanciulli, a cui sono particolarmente invitati dai 7 anni a partecipare sono:

–        nel periodo ottobre /maggio: alle attività ricreative del sabato pomeriggio

–        alla feste dell’oratorio (di solito tre all’anno) alle quali possono partecipare anche i genitori,

–        nel periodo estivo l’esperienza del Grest e del Semabegiò è sicuramente un’esperienza fondamentale di aggregazione e per maturare un forte senso di appartenenza alla comunità.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: