Parrocchia dei Santi Martino e Gaudenzio

Home » 2020 » giugno

Monthly Archives: giugno 2020

Diario del giorno / 29 giugno 2020

Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo


Letture della S.Messa (PDF)




Diario del giorno / 28 giugno 2020

La liturgia del giorno


La liturgia della XIII Domenica del Tempo Ordinario (A)

 Liturgia del giorno (CEI)

 Letture della S.Messa (PDF)

 Commento al Vangelo della Domenica a cura di don Fabio Rosini (MP3)

→ Commento al Vangelo della Domenica a cura di Paolo Curtaz (MP3)


Commento al Vangelo

Diario del giorno / 27 giugno 2020

La liturgia del giorno



La liturgia della XIII Domenica del Tempo Ordinario (A)

Liturgia del giorno (CEI)

Letture della S.Messa (PDF)

Commento al Vangelo della Domenica a cura di don Fabio Rosini (MP3)

Commento al Vangelo della Domenica a cura di Paolo Curtaz (MP3)


Segnalazioni

 Celebrazioni liturgiche: la risposta del Ministero dell’Interno a due quesiti della CEI riguardo la distribuzione dell’Eucaristia e l’utilizzo delle mascherine per gli sposi durante il matrimonio.

Diario del giorno / 26 giugno 2020

La liturgia del giorno

Breve riflessione sulla Parola di Dio del giorno (MP3)


Vita parrocchiale

Ieri sera, giovedì 25 giugno, si è radunato il Consiglio Pastorale Parrocchiale per la prima volta dopo la lunga pausa forzata a causa del lockdown. Ecco un breve resoconto di quanto emerso.

I temi trattati

Al centro della discussione c’è stata la situazione creata dalla pandemia sia nei suoi risvolti personali e comunitari sia nella prospettiva pastorale in vista di una “ripartenza” che tenga conto delle limitazioni imposte dalle norme igienico-sanitarie (a cui aderiamo con senso di responsabilità e caritatevole prudenza), ma anche della nostra missione di favorire l’incontro delle persone con il Signore, con la Sua presenza che salva e che ci chiama a vivere da fratelli.

Partendo dalle sollecitazioni di Papa Francesco, che nella Evangelii Gaudium invita a “prendere l’iniziativa”, è stato chiesto al Consiglio qualche suggerimento in vista della tradizionale Festa Patronale di San Martino che si tiene a settembre. Dopo un ampio dibattito, si è deciso che due gruppi lavoreranno alla sua programmazione: quello composto dalla Commissione Giovani/Oratorio insieme alla Commissione Famiglia e quello della Commissione Pastorale Ordinaria/Liturgia.

Obiettivo sarà rivedere le iniziative tradizionali e consolidate per poterle attuare “in ogni modo possibile” con creatività e coinvolgendo tanti laici, in particolare giovani e famiglie che hanno vissuto un periodo difficile e faticoso, ma non privo di opportunità.

Per la Commissione Pastorale Ordinaria/Liturgia il compito è curare la celebrazione delle Festa nella dimensione spirituale, liturgica e sacramentale, tenendo conto che il culmine è tradizionalmente la processione con la statua di San Martino per le vie del quartiere.

Gli incontri delle Commissioni

La Commissione Pastorale Ordinaria/Liturgia si troverà martedì 30 giugno alle ore 21 in Oratorio. La partecipazione è aperta anche ad altre persone che pensate possano essere di aiuto e che vorrete invitare, mentre tutti noi chiediamo allo Spirito di suggerirci il cammino e metterci in sintonia con il Signore e tra di noi.

La Commissione Giovani/Oratorio in unione alla Commissione Famiglia/Adulti si troverà invece mercoledì 1 luglio alle ore 21 in Oratorio.

Alcuni suggerimenti già raccolti:

  • dedicare il sabato mattina – vigilia della festa – alla celebrazione del perdono, predisponendo un percorso di preghiera che prepari e accompagni la celebrazione individuale del Sacramento della Riconciliazione
  • dedicare una giornata alla preghiera creando in Chiesa un clima di raccoglimento anche con musiche ed immagini proiettate

Comunicazione parrocchiale sull’Oratorio

L’Oratorio riparte dalle attività organizzate: riunioni pastorali, gruppi di animazione e Caritas parrocchiale

Nei giorni scorsi gli animatori dei gruppi giovanili della Parrocchia hanno preso parte al primo incontro “ufficiale” post lockdown con l’obiettivo di cominciare a gettare le basi per la ripartenza della vita dell’Oratorio.
A causa delle vigenti norme igienico-sanitarie, la “libera frequentazione” degli ambienti oratoriani da parte del pubblico non è purtroppo ancora possibile.
E’ invece possibile dare accesso a determinati ambienti (cortile e Sala Amicizia) solo per attività pastorali organizzate e programmate per tempo, quali, ad esempio, l’incontro di un gruppo di animazione dei ragazzi con la presenza degli animatori maggiorenni, o le riunioni degli operatori pastorali, sempre rispettando le disposizioni anti Covid-19.
A fianco di tali attività continua il servizio caritativo promosso dai volontari del Centro d’Ascolto, servizio che richiede l’utilizzo dell’ufficio della Caritas e della sala adibita a magazzino dei generi alimentari che vengono distribuiti ai vari utenti in giorni e orari specifici.