Parrocchia dei Santi Martino e Gaudenzio

Home » 2013 » dicembre

Monthly Archives: dicembre 2013

Grande successo per “Le Apostoline di San Martino”

Articolo Apostoline Corriere Novara 12-12-13

Natale 2013: gli auguri del Vicario

Come sarà il Natale 2013? Ce lo chiediamo, spesso evidenziando le difficoltà economiche, le tante situazioni di sofferenza e di preoccupazione intorno a noi.  Non dimentichiamo che il Natale è Dio che scende tra gli uomini, come scrive sant’Ireneo di Leone: “Il Verbo di Dio pose la sua abitazione tra gli uomini e si fece Figlio dell’uomo per abituare l’uomo a percepire Dio e per abituare Dio a mettere la sua dimora nell’uomo”. Gesù ci riapre la porta di casa e ci offre la possibilità di tornare ad essere pienamente figli. E’ una occasione straordinaria per ricominciare una vita nuova facendoci prendere per mano da Gesù verso un cammino di autentica umanità e di genuino senso religioso. Nel meravigliarci della straordinarietà del fatto e nella nostra accoglienza sincera vive il Natale portatore di gioia e di bene. (altro…)

Gli auguri di Natale del Vescovo Franco Giulio

“Nel quinto centenario della Parete Gaudenziana a Varallo Sesia la mirabile scena dell’Adorazione dei Magi ci parla della ricerca della stella, del pastore che sente l’odore delle pecore. Perché la Chiesa e il mondo accolgano tra le braccia il bimbo, l’uomo nuovo che rivela la tenerezza di Dio.”

Scarica il Messaggio di Natale 2013

La Parrocchia secondo Papa Francesco

chiesa parrocchiale old photoNella recentissima Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium Papa Francesco invita la Chiesa ad un serio ed efficace rinnovamento nell’ottica di una pastorale più missionaria. Così scrive in particolare della parrocchia:

27. Sogno una scelta missionaria capace di trasformare ogni cosa, perché le consuetudini, gli stili, gli orari, il linguaggio e ogni struttura ecclesiale diventino un canale adeguato per l’evangelizzazione del mondo attuale, più che per l’autopreservazione. La riforma delle strutture, che esige la conversione pastorale, si può intendere solo in questo senso: fare in modo che esse diventino tutte più missionarie, che la pastorale ordinaria in tutte le sue istanze sia più espansiva e aperta, che ponga gli agenti pastorali in costante atteggiamento di “uscita” e favorisca così la risposta positiva di tutti coloro ai quali Gesù offre la sua amicizia. Come diceva Giovanni Paolo II ai Vescovi dell’Oceania, «ogni rinnovamento nella Chiesa deve avere la missione come suo scopo per non cadere preda di una specie d’introversione ecclesiale». (altro…)